Champagne Cuvee Saìnt Lié – Bergeronnau Marion

39,00

COD: 1a5b6f7b27ab Categoria:
Denominazione:
Formato:
Momento per degustarlo:
Passaggio in legno:
Temperatura di servizio:

Descrizione

Caratteristiche

Color oro chiarissimo e scintillante. Splendido naso fortemente speziato e dai peculiari aromi floreali e agrumati, speziati e di frutta secca, decisamente complesso lasciandogli il tempo di sciogliere nell’aria un po’ della sua esuberante effervescenza. All’assaggio è vitalissimo, pieno, capace di accelerazione veemente da metà bocca in poi e di stendersi in un bellissimo finale al cedro; esce su suggestioni salmastre e di pepe bianco dopo svolgimento più “carnoso” di quanto il naso, così affilato, avrebbe lasciato presagire. Indiscutibile “vin de terroir”, completamente differente da tutti gli altri vini della gamma pur condividendone l’origine; ma in Champagne un singolo comune può presentare esiti diversi anche a trecento metri di distanza da una vigna all’altra. Qui siamo sotto l’antica chiesetta di Saint Lié, a Villedommange

Tipo di terreno: Argilla Carbonatica e roccia Esposizione: Alta collina rivolta a sud

Residuo zuccherino: 6 g/l

Cantina

La Florent Bergeronneau-Marion Champagne House si trova nel villaggio di Ville Dommange, un villaggio ben noto nella Montagne de Reims, una vecchia località tipica della regione dello Champagne che può essere fatta risalire al VIV secolo sotto il nome di “Villa Dominica”, ” Letteralmente” la fattoria di un signore “, il signore non è altro che Luigi Primo, re di Francia dall’814 all’840. Il villaggio è anche famoso per la sua cappella dedicata a San Lié, suo santo patrono. Casa della famiglia Bergeronneau, Ville Dommange è un villaggio tradizionale adagiato attorno al suo campanile e circondato da illustri vigneti Classificati Champagne Premiers Crus.

Gli champagne Bergeronneau Marion sono pressati e elaborati nella cantina famigliare, permettendo un controllo permanente della loro maturazione sotto l’occhio vigile di Florent e Fabien. L’impronta Bergeronneau Marion impregna l’insieme delle cuvées della famiglia, sia per il mono-cru che per il mono-vitigno o ancora lo champagne d’assemblaggio.
Lo champagne Bergeronneau Marion è nell’impegno permanente di reinventare lo champagne restando fedele, allo stesso tempo, alle tradizioni d’autenticità che caratterizzano questa Casa famigliare. È così che nasce nel 2007 il Clos de Bergeronneau, un’enclave di 2.1 ettari di viti nel cuore del villaggio di Ville-Dommange. Separati dal resto dei pendii grazie a un muro restaurato nel XIX secolo, questa parcella di Pinot Meunier (75%) e di Pinot Nero (25%) produce delle uve con un’eccezionale concentrazione aromatica.
Visit Champagne F.Bergeronneau-Marion - Cellar tours booking

Abbinamento

Pronto ad accompagnare il foie gras in ogni preparazione, anche unito alla carne nei tournedos Rossini.

What Is Foie Gras?