In offerta!

Champagne Dom Pérignon 2010 – Cofanetto regalo

280,00 255,00

COD: cristal2005 Categoria:
Alcol:
Annata:
Denominazione:
Formato:
Passaggio in legno:
Regione:
Momento per degustarlo:
Temperatura di servizio:
Tipo di agricoltura:

Descrizione

Caratteristiche

Nato in una vendemmia complicata e giunto dopo un mito del calibro del Vintage 2008. Non è facile un’uscita simile,  il Vintage 2010 è una pietra miliare nella storia della maison. Dopo almeno otto anni, di elaborazione, per permettergli di raggiungere un equilibrio ideale con molte note fruttate, viranti tra, peonia, gelsomino e lillà, il tropicale di guava, fruttati eleganti di agrumi quali il pompelmo verde, il mandarino e la pesca bianca, integrate da terziari simili ad un profumo di vaniglia legnosa e di croissant appena sfornato. Al palato, Dom Pérignon Vintage 2010 appare ampio e pastoso, riempendo la bocca con un tocco tattile. Preciso e generoso, lo champagne si stringe sul finale, che rivela aromi speziati e pepati e culmina in note saline e persistenti.

La storia dello champagne Dom Pérignon inizia dal suo creatore, il famoso monaco e procuratore dell’abbazia diHautvillers nel 1668, Pierre Pérignon detto “Dom Pérignon”, il quale, secondo la leggenda, avrebbe elaborato il primo champagne della storia. Sarà lo stesso Pierre Pérignon, nel 1669, a trasmettere la tecnica al benedettino Thierry Ruinart che nel 1729 fondò la prima maison di champagne al mondo. Il Dom Pérignon Vintage 2010 è uno champagne raro e Millesimato. Ogni bottiglia è un autentico atto di creazione, ottenuto dalle migliori uve di Pinot Noir e Chardonnay di una singola vendemmia. Dom Pérignon si reinventa ad ogni annata e rifiuta i compromessi, rinunciando alla creazione del Millesimato quando il raccolto non è all’altezza. Il 2010 è stato l’anno
con le temperature più basse dal 1996, con un inverno ed una primavera gelidi. L’estate è stata calda e secca fino a metà agosto, con due giorni di pioggia intensa. Il Dom Pérignon Vintage 2010 è una cuvée con caratteristiche di equilibrio in un’annata ricca di contrasti che ricorda così l’annata storica del 1995.

 

 

Abbinamenti

Caviale e Astice bollito.

Caviale e Champagne. Alcuni suggerimenti...

You may also like…