Nero di Predappio – Fattoria Nicolucci

18,90

Categoria:
Alcol:
Annata:
Formato:
Momento per degustarlo:
Passaggio in legno:
Temperatura di servizio:

Descrizione

Caratteristiche

Dal bel rosso rubino concentrato. Il naso dominato da foglie di alloro, frutti di bosco come mora, spezie che si aprono dal pepe bianco e noce moscato. il tannino è giovane e vivace ma ben assemblato alla struttura del vino. L’ingresso in bocca, scalpita e assicura un sorso mai banale. Matura in legni piccoli e affina in bottiglia per 3 mesi.

Nasce da un esperto uvaggio fra Sangiovese grosso di collina e Terrano. Questo uvaggio di nobili uve è proprio della tradizione romagnola e conferisce a questo vino rosso una caratteristica particolare e una forte personalità.

Cantina

Dal 1885 l’azienda vitivinicola Fattoria Casetto dei Mandorli produce pregiati vini a Predappio Alta, area di grande importanza storica nella viticoltura della Romagna.
Infatti, sin dall’anno 1000, come riportano gli statuti comunali dell’epoca, l’economia locale era fondata sulla produzione del Sangiovese in numerose vigne suddivise dalle Signorie feudatatarie fra i “vignaioli” che coltivavano con cura l’albero di Bacco. Alessandro enotecnico, è l’erede di tre generazioni di vignaioli che da sempre curano amorevolmente gli storici vigneti di famiglia a Predappio Alta e le antiche cantine sotterranee dove il Sangiovese si tempra nel rovere. La Famiglia Nicolucci, ricca del sapere concreto di generazioni di vignaioli, non si è mai discostata dal produrre un Sangiovese classico, scevro da mode ed influenze passeggere che spesso allontanano il vino dalla propria terra di origine.

Fattoria Nicolucci - Italy's Finest Wines

Abbinamento:

Ideale con paste asciutte, arrosti, carni grigliate e formaggi stagionati. Pappardelle con sugo di cinghiale.

Pappardelle al Ragù di Cinghiale alla Cacciatora - YouTube