Franciacorta Extra Brut DOCG – Ricci Curbastro

22,00

COD: 734f89fd3687 Categoria:
Alcol:
Regione:
Denominazione:
Formato:
Momento per degustarlo:
Passaggio in legno:
Temperatura di servizio:

Descrizione

Caratteristiche

Paglierino luminoso illuminato da un finissimo perlage, molto consistente e continuo. In alcune annate note ramate derivanti dal Pinot Nero.
Subito note tostate ricordano la crosta di pane, le mandorle e le nocciole. e lampi minerali, poi frutti freschi, mandorle e crosta di pane. Pesca,toni agrumati, non mancano. Il sorso è ricco  e scorrevole, fresco e gradevolmente sapido. Ottima la persistenza.
Tecnicamente morbido in bocca pur nel suo dosaggio estremamente secco, fresco, di bella grassezza e consistente sapidità.

Arricchito da un affinamento sui lieviti di almeno quattro anni, è un Franciacorta che esprime la più vera e più profonda essenza del territorio, sempre millesimato.

Tipo di terreno: ciottoli, limo e sabbia.

Residuo zuccherino: 2 g/litro

Cantina

Azienda Agricola Ricci Curbastro – Viticoltori da 18 generazioni

Di tradizione agricola fin dal XIII° secolo, la famiglia Ricci Curbastro conduce aziende a Rontana di Brisighella (RA) e l’omonima azienda agricola di Capriolo in Franciacorta (BS).

Dei 32 ettari di superficie aziendale 27,5 sono investiti a vigneti secondo i rigorosi indirizzi della moderna viticoltura e del Consorzio Vini Franciacorta cui l’azienda aderisce fin dalla fondazione.

Nel secolare parco è la cantina ipogea in cui vengono effettuate le fermentazioni e la lenta maturazione dei Franciacorta DOCG.

La vinificazione è seguita dagli enologi, Annalisa Massetti, Riccardo Ricci Curbastro e Andrea Rudelli; un mix di esperienze per vini destinati ai palati sempre più esigenti dei consumatori di tutto il mondo.

Storia - Rassegna Stampa Storica - Ricci Curbastro Franciacorta

Abbinamento

eccellente come aperitivo con antipasti, crudità e crostacei, zuppa di pesce in bianco.

Crudità di pesce: la nuova moda alimentare | Romagna a Tavola