Champagne Réserve Brut Magnum – Chardonnet et FIls

85,00

COD: 05bbc80c2490-1 Categoria:
Alcol:
Denominazione:
Formato:
Momento per degustarlo:
Passaggio in legno:
Temperatura di servizio:

Descrizione

Caratteristiche

Veste dorata sfavillante, dalle finissime bollicine che percorrono il calice. Ammalianti sentori di frutta esotiche, polline, decorati da nocciola, gesso, burro, malto d’orzo  e crema. Al palato la struttura imponente dalle pregevoli note minerali, armonia gusto-olfattiva ed aristocratica persistenza. Esplode in un’inattesa freschezza che promette una grande longevità.

Il lungo affinamento in bottiglia, produce un effetto biochimico naturale sulle cellule stesse dei lieviti, che sciogliendosi nel vino liberano polisaccaridi e glicoproteine, che conferiscono corpo al vino aumentandone la viscosità , la stoffa al palato, con notevole contributo all’intensità e alla complessità dello Champagne .

Il processo inizia in genere con un affinamento minimo di circa 5 anni in cantina.

Potatura manuale delle viti , adattata e regolata in base ai vitigni, Chablis: uva bianca / Cordon de Royat: varietà di uva nera, quindi macinazione dei tralci in loco per il compostaggio naturale.

La pressatura avviene con una pressa pneumatica da 4000 kg, per 3-4 ore, a bassa pressione (da 0,6 a 1,6 bar) per ottenere 25,5 hl di succo. Decantazione: chiarifica per decantazione statica – durata: da 12 a 18 ore. Fermentazione naturale che trasforma l’acido malico in acido lattico, in poche settimane a più di 2, o anche 3 mesi. Questa fermentazione può essere bloccata aggiungendo solfiti, che abbiamo scelto di non fare.

Cantina

CHARDONNET ET FILS

Una prima parte è piantata a CHARDONNAY (uva bianca), sin dalla sua creazione nei comuni del terroir della Côte des Blancs, classificato GRAND CRU: AVIZE, CRAMANT, CHOUILLY . L’età media delle piante di vite è di 40 anni, anche fino a 60 anni per le più vecchie.

La seconda parte si trova nella valle del Surmelin, vicino a Condé en Brie, su un pendio esposto a sud. Coltiviamo Pinot Nero e Pinot Meunier (uva nera); Le viti più vecchie hanno 25 anni.

Il fatto di avere i 3 vitigni autorizzati in Champagne, ci permette di sviluppare assemblaggi di Champagne come la nostra Cuvée Tradition e la nostra Riserva composta da Chardonnay e Pinot nero. Riserviamo il nostro Pinot Meunier per la produzione di un Rosé de Saignée . Inoltre, valorizziamo il nostro Chardonnay in un Blanc de Blancs Grand Cru.
Attualmente la produzione è divisa per metà all’elaborazione dei nostri Champagne e per l’altra parte alla vendita per chilogrammi di uva al commercio dello Champagne.

È nel 1990, dopo gli studi universitari in viticoltura – enologia, che Lionel Chardonnet , terza generazione, rileva l’azienda agricola di famiglia.

Il vigneto è stato creato dal nonno Gabriel, che inizialmente fece vinificare le sue uve dalla cooperativa.
Poi Michel e Yvette, i suoi genitori, ingrandirono la fattoria. Hanno rilevato la produzione di Champagne e sviluppato la vendita diretta in azienda.

Da Lionel e Valérie, perpetuano le tradizioni familiari tramandate negli anni.
Hanno anche scelto di sviluppare la tenuta con la creazione di nuove cuvée e l’implementazione di una viticoltura sostenibile. È nella loro tenuta, situata ad Avize, nel cuore della prestigiosa Côte des Blancs , in un Grand Cru classificato al 100% che sarai accolto ogni giorno dell’anno per degustare i loro Champagne.

Lionel Chardonnet è tra i rari viticoltori in grado di effettuare dégorgement alla volée e si occupa personalmente dei remuage e delle fasi di produzione con incredibile impegno e maestria.

Champagne Chardonnet et fils - Sixpacks.be | Drank, Champagne, Whisky

 

Abbinamento

Crema di cavolfiore e code d’Astice. Orata e branzino al forno. Formaggi semi stagionati.

Ricetta Branzino al forno - Le Ricette di Buonissimo