Tokaj Furmint Late Unharvest – Disznoko 2017

19,70

COD: e1eae9942c5b Categorie: ,
Alcol:
Denominazione:
Formato:
Momento per degustarlo:
Passaggio in legno:
Temperatura di servizio:
Vitigni:

Descrizione

Caratteristiche

Uno splendente oro fuso, luminoso di ottima consistenza. Un caleidoscopio di sfumature profumate, albicocca disidratata, dattero,  miele e zafferano, si fondono a sensazioni di fiori essicati, note eteree e fiori essicati. Assaggio composto dal mirabile equilibrio tra la dolcezza e la freschezza e sapidità. Ricorda a tratti uno squisito Sauternes.

Chiusura persistente.

Un residuo zuccherino di 98 g/l ottimamente bilanciato da un nerbo acido e fresco (7,8).

Caratteristiche del vigneto: Vino prodotto nel paese di Bodrogkerestùr in Ungheria. E’ allevato nel famoso King-Vineyard Kiraly-dulo.

La posizione relativamente bassa dei vigneti gli permette di essere raggiunti facilmente dalle nebbie che nelle mattine autunnali si sprigionano . Queste nebbie favoriscono le muffe nobili (Botrytis Cinerea) che conferiranno la tipicità al vino. E’ un vino da invecchiamento.

Cantina

La tenuta Disznókő è tra le più calde della regione.Acclamato come uno dei siti più favorevoli per Aszú a Tokaj, la tenuta Disznókő è un unico tratto di terra, piantato con nobili vitigni della regione vinicola del Tokaj, principalmente Furmint.

– riscaldata dal costante calore estivo che sale dalla Grande Pianura a sud,

– protetto dai freddi venti invernali dai monti Zemplén a nord,

Beneficia del movimento aereo predominante est-ovest che avvizzisce le uve di aszú.

I vigneti sono posizionati tra i 135 a 220 m sul livello del mare. Sebbene possa non sembrare particolarmente alto, l’altezza si guadagna a brevissima distanza dalla Grande Pianura Ungherese immediatamente di fronte che si trova a soli 80 m circa. I vigneti sono piuttosto ripidi e tenuti da terrazzamenti.

Il terreno caratteristico all’interno della tenuta Disznókő è un terreno argilloso, insediato su tufo riolite e riolite, una roccia vulcanica ricca di minerali. Ha un’ottima struttura con un’ideale capacità di trattenere l’acqua e si riscalda facilmente per irradiare calore verso le viti. Il terreno ha un pH neutro e un contenuto nutritivo ben bilanciato. Il ricco contenuto di minerali del suolo vulcanico aggiunge un “fuoco” unico ai  vini.

Tokaji Késői Szüret – Late Harvest 2016 Disznókő | Lavinium

 

Abbinamento

E’ un vino da meditazione, ottimo con formaggio pecorino maremmano mediamente o fortemente stagionato da servire con una goccia di miele o cotognata tiepide; patè di fegato, foie gras, dolci secchi e crostatine di mele o frutti di bosco freschi.

Formaggi e miele - gli abbinamenti vincenti | La foglia & l'oceano