Santa Maria Pinot Nero Riserva – Tenuta Maso Corno

33,00

Categoria:
Alcol:
Annata:
Formato:
Momento per degustarlo:
Temperatura di servizio:
Passaggio in legno:

Descrizione

Caratteristiche

Di colore rosso rubino, il vino sprigiona aromi ampi rivelando un bouquet fine. La complessità eterea si fonde con sentori fruttati. Equilibrato, presenta un corpo ben definito
sostenuto da una garbata ed avvolgente tannicità. La ricchezza alcolica e la maturazione morbida bilanciano una freschezza percettibile.
Finezza ed eleganza accompagnano le note muscolari che la frazione polifenolica delle uve conferisce al vino in un insieme armonico di sensazioni cromatiche, olfattive e gustative.

Dalla zona di Valbona di Ala, di fronte alle Piccole Dolomiti, in contesto pedoclimatico unico con terreno dolomitico-calcareo a basso strato vegetale. Esclusivamente da uva Pinot Nero, da vigne di età media di 30 anni, altitudine 500m. slm, allevate guyot a 7500ceppi per ettaro, resa delle uve 60q/ha. Vendemmiato a mano in cassette. Macerazione a freddo, fermentato in acciaio per 10-12 giorni con frequenti follature, fermentazione malolattica in barrique. Affinato in barrique e tonneau di rovere francese per 20-22 mesi, permanenza in bottiglia per ulteriori 24 mesi.

La cassa completa da 6 bottiglie viene corredata dall’originale cassa in legno.

Cantina

Attorno ad un maso secolare sulle pendici dei Monti Lessini in fronte alle Piccole Dolomiti si estende Tenuta Maso Corno, maso-vigneto che, allargandosi a ventaglio su un terrazzo orografico sospeso sul torrente Ala, guarda dall’alto dei suoi 500 metri la valle dell’Adige.

Terreni dolomitico-calcarei a basso strato vegetale, aria pedemontana ed esposizione a mattina esaltano la vocazione del genius loci. Viti coltivate da più di trent’anni ed adattatesi al territorio hanno sviluppato caratteristiche di robustezza e resistenza generando vini di carattere e classe, in cui finezza ed eleganza vestono un corpo strutturato.

Educato alla conoscenza attenta del passato ed avvicinatosi alla viticoltura per passione, scevro da condizionamenti e prospettive frequentate, ha lanciato la sua sfida allargando la coltivazione della vite all’intera superficie della proprietà puntando a  vini di eccellenza. Cloni figli delle viti originarie, porta innesti selezionati, rese basse, cernita dei grappoli, raccolta manuale sono scelte operate nel rispetto della tipicità storico-ambientale e della qualità, supportate da sistemi di allevamento e di coltivazione razionali e innovativi.

Tenuta Maso Corno – Azienda Agricola di Giulio Larcher

Abbinamenti

Squisito sulla selvaggina, cervo, cinghiale in umido con polenta. Antipasti di culatello di Zibello e formaggi stagionati.